Modena, ottobre 2019 – Il nuovo regolamento RVBR (EU 2015/68) in merito alla frenatura delle macchine agricole nel territorio Europeo ha introdotto l’obbligo, per le nuove macchine, di essere equipaggiate con impianti frenanti a doppia linea.  In un sistema frenante idraulico di questo tipo, la prima linea, chiamata Control Line (CL), fornisce la pressione e la quantità di olio necessarie ad azionare la frenatura di servizio del rimorchio.  La seconda linea, detta Supplementary Line (SL), fornisce invece, in maniera permanente, una pressione compresa tra 15 e 35 bar, che mantiene disattivata la frenatura automatica di emergenza; qualora la pressione nella condotta SL cali al di sotto di un valore di sicurezza (sintomo di una avaria nel trattore o, nel caso peggiore, di un distacco della condotta stessa, magari a causa di un incidente), l’impianto frenante attiva automaticamente la frenatura di emergenza del veicolo rimorchiato, arrestandolo.

Per visualizzare il comunicato stampa completa effettuare il download:

Leave a Reply